domenica 24 aprile 2011

Buona Pasqua!


Tantissimi Auguri di Buona Pasqua e
di una divertentissima (soprattutto) Pasquetta a tutti
e in particolare a chi passerà qui a dare una sbirciatina,
anche credo e spero...abbiate di meglio da fare!!! :-)
A Presto!

giovedì 21 aprile 2011

Alzati.....


Mentre il mio piccolo mi fa vedere fiero come sa contare fino a dieci la mia testa è altrove..
E' invasa da uno tsunami di pensieri che non riescono a fermarsi e che soprattutto non so bene mettere a fuoco.
Sta pensando a tante cose che vorrei cambiare intorno a me ma sta pensando anche che per combattere devi stare in piedi non seduto...io in questo momento son seduta e devo trovare il modo di alzarmi.
Alzarmi vuol dire essere padrona della mia vita.
In certe cose non lo sono ancora, forse è anche questione di tempi..
Alzarmi vuol dire decidere cosa è meglio per me senza condizionamenti.
In effetti sono libera da condizionamenti esterni.....ma subisco ovviamente quelli interni,se cosi posso definire i miei figli, mio marito, i miei genitori.
Alzarmi vuol dire riuscire a non abbassare la testa, Mai e per Nessuno.
L'educazione mai più rischierà di essere interpretata per codardia.
Alzarmi vuol dire saper dire di No, saper dire di Si, saper dire Forse o Non lo so senza scrupoli, senza paure.
Alzarmi vuol dire saper di poter fare tutte queste cose perchè sono il frutto della mia Consapevolezza, non di egoismo meschinità e grettezza.
Alzarmi vuol dire guardarmi allo specchio e finalmente vedere il meglio di me.
Alzarmi vuol dire però anche capire che non posso pretendere che tutti siano come me,
non so se onesti moralmente si nasce o ci si diventa....
ma forse non è l'aspirazione di tutti ed è legittimo che possa essere cosi.
Io non devo giudicare, io non devo impormi, io non devo ergermi....
ma posso Scegliere e ora so farlo.
E questo è il massimo orizzonte che potessi intravedere....da Seduta.

Ma ora devo Alzarmi....
E Così Sia!

sabato 16 aprile 2011

Il Potere delle Parole



Sono conscia del fatto che a volte, anzi,
da qualche anno a questa parte.. quasi sempre, è difficile capirmi.
E' difficile interpretare i miei atteggiamenti, capire le mie vere intenzioni,
studiare la mia personalità,entrare in contatto con la "me stessa" più profonda, più vera.
E' sempre stato abbastanza facile avvicinarmi, acchiapparmi,
affascinarmi,affezionarmi.... ormai sono un riccio.
Se è un male non lo so, so soltanto che ora è cosi perchè cosi dev'essere.
Se poi dovrò cambiare avverrà a tempo debito.
Ma nel frattempo do poco.
Do poco a chi mi circonda, tranne ovviamente a chi rientra nel mio cerchio.
Ma non posso negare che ci sono state persone negli ultimi anni che cosi, dal nulla, per uno sguardo o per un semplice scambio di poche parole mi hanno conquistata ancora.
Con certe mi sono buttata, con altre non si trova ancora il tempo di sfruttare quest'alchimia,
ma sono quelle cose che ancora riescono a stupirmi, che ancora mi fanno emozionare,
e ormai sapete che io....vivo di Emozioni.
Sono in una fase della vita dove il mio computer interno sta analizzando minuziosamente il materiale accumulato in anni e anni di lavoro introspettivo e di ricerca in complicità esterne.
Un lavoro difficile, che richiede tempo, ma che soprattutto va attentamente valutato prima di arrivare a conclusioni che rischierebbero di mettere a repentaglio il mio cammino e la valutazione della strada da prendere.
L'atteggiamento che ne deriva però è di ritrosia, riluttanza anche un pò di ostinazione.
Certe volte può essere male interpretato, altre proprio frainteso, me ne scuso ma aggiungo che non è un problema mio.
Chi mi conosce Sa, chi pensa di conoscermi Dovrebbe saperlo, chi non mi conosce....
non dovrebbe nemmeno preoccuparsi di mettersi il problema.
Detto questo.....
è tardi, vado a dormire...
ma vi lascio con un passo del Manuale del Guerriero della Luce che mi rappresenta Ora:

" Il Guerriero della luce sente commenti del tipo:Non voglio parlare di certe cose, perchè gli uomini sono invidiosi. Nell'udire ciò il guerriero ride. Se non accettata l'invidia non può causare alcun danno. L'invidia fa parte della vita ed è necessario che tutti imparino a fronteggiarla. Eppure, raramente egli parla dei suoi piani. E talvolta gli altri pensano che abbia paura dell'invidia. Ma il Guerriero sa che ogni volta che parla di un sogno usa un pò dell'energia di questo sogno per esprimersi. E se ne parla tanto, corre il rischio di sprecare tutta l'energia necessaria per agire. Un Guerriero della Luce conosce il potere delle Parole".

Eh sì...un Guerrero della Luce lo conosce e lo rispetta.
E Così Sia.

martedì 12 aprile 2011

Sulla mia strada prima Io.

























Quando si impara a chiedere, quando si impara a riconoscere la strada da dove siamo venuti, quando si ricorda e si sente dentro la vibrazione dell'immensità dell'Universo, del Grand'Essere di Dio o chiamalo come vuoi, beh allora ottieni veramente tutto quello che vuoi.
I desideri e tutto ciò che realmente vuoi nella vita diventa l'occasione di un grande dono per te.
Ma devi trovare la frequenza giusta, devi essere in sintonia con esso, capire i tempi, i modi, i paradigmi, le declinazioni, i riti.....perchè cosi è....eccome.!
E' di una facilità estrema ma noi, noi non siamo puri, non siamo semplici, siamo costruiti, pieni di paure, pieni di convinzioni e convenzioni e diventare tabula rasa per apprendere e comprendere al meglio non è semplice.
Ci vuole costanza, ci vuole impegno, soprattutto è necessario crederci.
Quando è uscito THE SECRET e parlo di questo libro perchè è quello che enuncia in modo più diretto certi concetti, molte persone di mia conoscenza hanno guardato a lui come il mezzo per diventare ricchi....ricchi di soldi, ricchi materialmente, ricchi di potere in generale.
E' verissimo che il libro parla anche di questo per carità ma come si fa a non capire la differenza tra una realizzazione concreta ed una effimera??
Come si fa ad usare la ricchezza come metro per provare la realtà di un mago, di un alchimista?
Come si fa a non vedere oltre?
Eppure non è cosi difficile anzi, molto più semplice di quanto sembri e molto più realizzabile di quanto non siano certi sogni che non appartengono alla nostra mera volontà.

Se sei una persona sola, vuota, triste, incapace di amare e di vivere la vita nella sua interezza credi che potresti cambiare la situazione nel momento in cui sei ricca, piena di soldi, di case, di vestiti, di gioielli e quant'altro?
Si, in effetti cambierebbe, saresti una persona sola, vuota, triste, incapace di amare e di vivere la vita MA RICCA!
Beh effettivamente meglio che un pugno in un occhio.
Invece io sono una persona RICCA perchè amo, perchè so farmi amare, perchè ho un universo dentro che mi insegna quotidianamente la bellezza della vita e lo scopo di essa, perchè so di essere e di valere, non più di qualcuno o qualcosa, non a dispetto di qualcuno o di qualcosa ma valgo e so di essere per me stessa, per ciò che di questa vita voglio farne.
E oggi non riesco più a condividere la vita , se non qualche sporadico minuto, con chi non ha i miei stessi intenti, i miei stessi obiettivi.
Riconosco le farse, le commedie, riconosco anche le furbizie mal celate ma io soprassiedo.
Non ho bisogno più di uscire o far uscire allo scoperto e smascherare chi assume questi atteggiamenti.
Non serve.
Non mi porta a niente.
Io sono io e rispondo di me.
Io vado avanti .
Non giudico il tuo modo, anzi forse lo faccio ma in base al mio pensiero, non ad una verità manifesta, consapevole che sono io che potrei sbagliarmi.
Accetto tutto e tutti ma nella MIA strada c'è solo chi SCELGO io, ma soprattutto
ci sono IO.
E Così Sia.

lunedì 11 aprile 2011

Avanti Tutta!


Quando ti rendi conto che il tempo non è passato invano,
che non sei schiava del tuo passato ma ricco di esso,
che non sei tormentata dal tuo futuro ma stai modellandoti per affrontarlo,
che niente ti scivola addosso ma tutto affronti anche ciò che prima ti spaventava,
anche ciò che prima ti impauriva ed inibiva,
quando senti sulla tua pelle che sono stati solo passi avanti e
che tutti i dubbi e le ansie sono state affrontate degnamente e degnamente superate,
beh...allora si può essere soddisfatti di sè ed io sono soddisfatta di Me.
La serenità attuale so che non è un caso,
è stata fortemente ricercata e adesso voglio solo godermela
come un frutto prezioso, guardando avanti e usandola come base
per ottenere tutto l'altro che ho chiesto al mio ricco e generoso Universo.
E Così Sia!

sabato 9 aprile 2011

Ci provo!


E' una giornata storta...si...direi proprio di si.
Ho dormito male e poco, la bambina sta di nuovo male, sono senza macchina, la caldaia è di nuovo in blocco e io.....avrei voglia di spaccare tutto!! Uffffffffffffffff
So cosa ci vuole e cosa dovrei fare per stare meglio ma ho deciso di no:
oggi voglio rimanere cosi, incavolata nera!!! Ooooooh!!!
Posso??
No, perchè i bambini non hanno colpa del mio cattivo umore e sarebbero i primi a subirne quindi...
va bene...rimettiamoci su,prendiamo in mano questa giornata di mxxxa e ristabilizziamo tutto.
Ci provo,poi vi faccio sapere. Baci

lunedì 4 aprile 2011

Pasta al gorgonzola

Non a tutti piace il gorgonzola invece a me fa letteralmente impazzire.
Mi piace sul pane, mi piace nelle torte salate, lo adoro sulla pasta.
Quindi oggi...PASTA AL GORGONZOLA CON PEPERONI E OLIVE NERE!
Peccato non per me ma solo per il maritino e la piccola peste. :(
Gli ingredienti sono facili facili quindi:
150 gr di pasta, mezze penne rigate;
1/2 peperone rosso
1/2 peperone giallo
olive nere a volontà
200 gr di gorgonzola
aglio
sale
pepe
olio

Ho messo a soffriggere l'aglio in poco olio e poi ho aggiunto i peperoni a listarelle.
Fatto cuocere per una ventina di minuti aggiungendo di tanto in tanto qualche cucchiaio di acqua; quando sono appassiti e morbidi salare, pepare, aggiungere il gorgonzola a tocchetti e le olive. Nel frattempo scolare la pasta al dente e ripassarla in padella con il condimento aggiungendo un filo d'olio.
Eccola pronta:


Dev'essere deliziosa!!!!!!!!!!!!!!!
Buon Appetito e buon inizio settimana a tutti.

domenica 3 aprile 2011

Insalata di Carciofi e Surimi





Finalmente delle bellissime giornate, tanto caldo e per fortuna anche poca voglia di mangiare, tutto a favore della dieta :(
In questi giorni insalate, insalatine e insalatone regnano sovrane sulla mia tavola. Mi piace farle ricche e varie anche perchè altrimenti mi stancano subito.
L'ultima fatta che mi ha letteralmente fatta impazzire è nata dalla necessita di consumare alcuni carciofi che galleggiavano da 2 giorni nell'acqua e limone e quella di scongelare una busta di surimi che stava diventando parte integrante del congelatore.
Quindi .....
Listarelle di carciofo crudo, surimi a rondelle grosse, poco olio e molto limone, pepe nero, basilico, sale et voilà:





Con questa ricetta partecipo al contest di "La cucina di zia Simonetta"

Il Silenzio


Il Silenzio è musica.
Il Silenzio è il film dei tuoi pensieri.
Il Silenzio è la capacità di amare se stessi.
Il Silenzio è uno specchio che riflette ciò che pensi e filtra il bene e il male.
Il Silenzio può essere pesante, schiacciante, indolente,imbarazzante.
Il Silenzio per me è chiacchierone, leggiadro, rilassante.
Il Silenzio addolcisce, il Silenzio parla, forte,urla e scuote.
Il Silenzio è la mia valvola di sfogo, il Silenzio è la mia Musica,
Il Silenzio è il mio unico amico Maschio.
Amo il silenzio, amo stare in silenzio, amo chi ama il silenzio.
Adoro ascoltare il silenzioso silenzio.
Ora c'è il silenzio, mi accarezza, mi protegge.
Ora io sono il silenzio.
Il Silenzio.
E Così Sia.