sabato 21 aprile 2012

La favoletta dell'Uccellino


















Ohhh finalmente l'ho trovata...
Questa storiellina la raccontava sempre mia mamma e oggi la dedico a TUTTE le  persone a cui voglio bene:

"Un piccolo uccellino stava volando verso sud per svernare,
ma il tempo era talmente rigido che l'uccellino congelato cadde a terra stremato.
Mentre era a terra sopraggiunse una mucca, che vedendo l'uccellino infreddolito alzò la coda ehhh plash.... Ricoprì l'uccellino con una margherita bella grossa.
 L'uccellino realizzo' quanto questa fosse calda, aveva finalmente un riparo dal freddo.
Quindi se ne stette al caldo e felice e iniziò a cantare per la gioia.
Ma un gatto che passava da quelle parti senti' l'uccellino cantare e seguendo il canto scopri' l'uccellino,allungò la zampa e lo tirò fuori e se lo mangiò in un solo boccone!!!
MORALE DELLA FAVOLA
1) Non è detto che chi ti ricopre di merda sia un tuo nemico
2) Non è detto che chi ti tira fuori dalla merda sia tuo amico
3) Ma quando sei nella merda fino al collo  almeno tieni  la bocca chiusa. "

 Il morale è compreso nella favoletta ma... voglio aggiungere una cosa.
La più grande soddisfazione nella vita  e lo dico per esperienza personale è scoprire e RICONOSCERE la PROPRIA MEDIOCRITA' e trasformarla con fatica in ORO, 
non nascondere la propria e mettere in evidenza quella degli altri.
Non ti da gioia né serenità...
al massimo ti fa avere un pò di compassione se è proprio quella che cerchi.
Non si è vittima di niente e di nessuno se non di noi stessi.

venerdì 20 aprile 2012

Ai cuori non piace soffrire.

Ieri sera ho terminato il Libro di James Redfield "Il segreto di Shambhala".
Che spettacolo ragazzi!
Questo libro sceglie di essere letto,decide di provare a darmi qualche imput...
e mi lascia senza fiato.
Tocca uno per uno i miei tasti dolenti...uno alla volta mi presenta miei torturatori....
me ne fa conoscere il nome, il comportamento,la tattica...
mi da la forza energica per poter reagire e gli strumenti per poter combattere.
Se realmente questo è  ciò che dico di volere.
Il segreto di Shambhala...parla di Estensioni...estensioni dell'energia.
E' l'Undicesima Illuminazione...E' la realizzazione della vera Fede..
ed è al tempo stesso la base della sua pratica concretizzazione.
Mentre leggevo le ultime pagine con enfasi, emozione....stupore..
mille immagini si affacciavano nella mia mente e si intrecciavano risposte
e soluzioni di mille interrogativi a cui cerco risposta.
E mentre cerco di tenere tutto sotto controllo, di capire tutto,
di avere piccoli segnali su tutti i fronti ecco che  mi viene in mente "L'Alchimista",
il libro di Paulo Coelho....la mia guida, la mia aspirazione....
mi viene in mente perchè sto cercando qualcosa...
(è una sincronicità Yin giusto??? )
qualcosa , penso all'inizio, che mi ricorda i concetti che sto leggendo
ma che invece è un altro mantra...
è un altro piccolo pezzo del mio cammino...che emozione ...
ma soprattutto come si fa a spiegarla senza rischiare di essere presi per pazzi...
anche se...chi se ne frega!!
Vi regalo questa piccola mia gioia...
questa mia piccola perla che a distanza di anni, dopo averla letta e riletta,
ha ancora qualcosa da insegnarmi:


" (..) perché allora devo ascoltare il mio cuore? chiese il ragazzo all'Alchimista.
- Perché non riuscirai a farlo stare zitto. E per quanto tu finga di non ascoltare ciò che dice,
  sarà sempre nel tuo petto e continuerà a ripetere quello che pensa della vita e del mondo.
- Anche se è traditore?
"Il tradimento è il colpo che non ti aspetti. E se tu saprai conoscere bene il tuo cuore esso non te lo darà mai. perchè conoscerai i tuoi sogni e i tuoi desideri e saprai fronteggiarli.nessuno riesce a sfuggire al proprio cuore. Quindi è meglio ascoltare ciò che dice. Perchè non si abbatta mai quel colpo che non ti aspetti.


Allora il ragazzo cominciò ad ascoltare il proprio cuore e un pomeriggio il cuore gli disse che lui era felice.
"Anche se a volte mi lamento,diceva il suo cuore, lo faccio perché sono il cuore di un uomo e
 il cuore degli uomini sono così: hanno paura di realizzare i sogni più grandi, perché pensano di non meritarlo o di non riuscire a raggiungerli. Noi, i cuori, siamo terrorizzati al solo pensiero di amori che sono finiti per sempre, di momenti che avrebbero potuto essere belli  non lo sono stati, di tesori che avrebbero  potuto essere scoperti e sono rimasti per sempre nascosti nella sabbia.
Perchè quando ciò che accade noi ne soffriamo intensamente."
"Il mio cuore ha paura di soffrire" disse il ragazzo all'Alchimista.
"Digli che la paura di soffrire" rispose l'Alchimista " è assai  peggiore della stessa sofferenza. E che nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni, perché ogni momento di ricerca è un momento di incontro con Dio e con L'Eternità.
Il cuore del ragazzo si chetò per tutta la sera e poi riprese:
"Per ogni uomo sulla faccia della terra c'è un tesoro che lo aspetta. Noi cuori solitamente parliamo poco di questi tesori perché gli uomini ormai non vogliono più trovarli. Ne parliamo solamente ai bambini.
Poi lasciamo che la vita  indirizzi ciascuno verso il proprio destino,ma purtroppo solo pochi seguono il cammino tracciato per loro, il cammino della loro Leggenda Personale e della felicità. Ritengono che il mondo sia qualcosa di minaccioso ed è per questo che il mondo diviene qualcosa di minaccioso.
Allora noi cuori parliamo a ciascuno sempre più sottovoce ma non taciamo mai. E ci auguriamo che le nostre parole non siano udite: non vogliamo che gli uomini soffrano perché non hanno seguito il proprio cuore.


"Perché mai i cuori non suggeriscono agli uomini di continuare a seguire i propri sogni?"
 domandò allora il ragazzo all'Alchimista.
"Perchè in tal caso è il cuore a soffrire di più. E ai cuori non piace affatto soffrire."


Non so....non so se farà a voi lo stesso effetto che ha fatto
a me leggere queste righe ieri sera...
non so se vi regalerà le stesse sensazioni e vi farà provare le mie emozioni..
credo di no....so che non sarà cosi...
ma ho comunque  voluto provarci.
Buona Giornata.
E Così Sia!




giovedì 19 aprile 2012

I Libri che MI scelgono!


(Foto presa dal web)

Ormai da circa un anno e mezzo non leggo un libro scelto da me!
O meglio....tutti i libri che scelgo o che vorrei leggere restano per mesi e mesi impilati sul comodino a prendere polvere.
Leggo ormai solo i Libri che MI  SCELGONO.
I Libri che hanno da dirmi quel qualcosa di cui ho bisogno in quel determinato momento.
I Libri che confermano un dubbio, avallano una certezza,
smorzano un entusiasmo o mi fanno cambiare strada.
Sono quei libri che sentono e percepiscono le mie  vibrazioni e si fanno avanti ...
in modi apparentemente casuali ma che non lo sono affatto.
E mi rendo subito conto di cosa devo prendere!
Sensazioni speciali , emozione da far venire le lacrime agli occhi.
L'Universo ci parla....è bello sapere e credere che lo può fare in tanti modi.
Ed è ancor più bello saperli cogliere.
Speriamo che questo scambio duri a lungo.
E Così Sia.





martedì 17 aprile 2012

L'Alchimista

[...] la tua Leggenda Personale. [...] è quello che hai sempre desiderato fare. 
Tutti, all'inizio della gioventù, sanno qual è la propria Leggenda Personale. 
In quel periodo della vita tutto è chiaro, tutto è possibile, e gli uomini non hanno paura di sognare e di desiderare tutto quello che vorrebbero veder fare nella vita. 
Ma poi, a mano a mano che il tempo passa, 
una misteriosa forza comincia a tentare di dimostrare come sia impossibile realizzare la Leggenda Personale. [...] 
Sono le forze che sembrano negative,
ma che in realtà ti insegnano a realizzare la tua Leggenda Personale. 
Preparano il tuo spirito e la tua volontà. 
Perché esiste una grande verità su questo pianeta: chiunque tu sia o qualunque cosa tu faccia, 
quando desideri una cosa con volontà, 
è perché questo desiderio è nato nell'anima dell'Universo. 
Quella cosa rappresenta la tua missione sulla terra. [...]
l'Anima del Mondo è alimentata dalla felicità degli uomini.
O dall'infelicità, dall'invidia, dalla gelosia. 
Realizzare la propria Leggenda Personale è il solo dovere degli uomini. 
Tutto è una sola cosa. 
E quando desideri qualcosa, tutto l'Universo cospira affinché tu realizzi il tuo desiderio. "


Questo è il pezzo più bello e significativo del libro "L'Achimista" di Paulo Coelho.
La sintesi del mio pensiero ad oggi.....dopo anni di introspezione.
Niente di più semplice, niente di più vero....niente di più MIO.
Essere un Alchimista............
E Così Sia.
<3

venerdì 13 aprile 2012

Un buongiorno al cioccolato!


Buongiornoooo...
anche se in effetti non è proprio una bella giornata!
Piove a dirotto, c'è  vento, nebbia...ma in tutto questo una nota positiva c'è:

la famiglia resterà a casa insieme tutto il giorno :))))





















Allora iniziamo bene con una colazione molto dolceeeeeeeeeeeee..



Caffè e mudcake al ciocco fondente fatta ieri sera....la casa profuma ancora intensamente di cioccolato.
Questa è la versione bimby, presa da qui e il risultato mi è piaciuto molto.
La consistenza è diversa rispetto alla mia prima mudcake provata.
Questa è migliore per essere mangiata cosi mentre l'altra, ottima mangiata al naturale si prestava benissimo anche ad essere farcita.
Ieri sera ho fatto anche  dei cookies ma li ho cotti troppo..dovevano restare meno croccanti e più morbidi ma...sono mangiabilissimi e molto gustosi ...con noci e pezzetti di fondente....slurp!!!
Ora vado....magari in una giornata così uggiosa riuscirò a pasticciare qualcos'altro :)))
Ciaoooo :)

sabato 7 aprile 2012

Uova decorate (2° Parte)



 Ecco le ultime uova fatte.....mamma mia che faticaccia e poi in foto non rendono nemmeno , che peccato.
Questo di Pippicalzelunghe per esempio...
 Dal vivo è proprio un amore...ma l'uovo è grande e la foto (fatta da me, s'intende)
non rende giustizia.
Comunque quest'uovo è per un cucciolotto di 1 anno che adora Pippi e la sua banda.

Questo invece è per una bimba che si chiama Ariel ...e non poteva mancare La Sirenetta!
Sono veramente molto soddisfatta di questo perchè secondo me è venuto molto bene, la foto rende il lavoro fatto ed è proprio come l'avevo immaginato.

 Questo invece è per Bastiano, 2 anni, super appassionato di moto e mondo dei motori.
Chissà da chi avrà preso!! ;)
La decorazione di questo uovo è stata una scommessa....ero terrorizzata e devo dire che non è andata cosi malaccio...
Almeno si capisce che è una moto!!!

In teoria avrei finito con le Uova decorate...anche se manca il Super Mario del mio piccolino. :/
Ora però devo farcire, comporre e decorare 3 torte.....^_^..se mi avanza un pò di tempo ci proverò!!


P.S. Eccolo, il tempo l'ho trovato!
Solo una decina di minuti ma son bastati perché riuscisse abbastanza simile!!!

E con queste due torte la  produzione pasquale è terminata!!!

Ciao a tutti...;)

giovedì 5 aprile 2012

Uova decorate

Pasqua...tempo di  sorprese!!
E allora ecco le uova decorate, preparate per i miei due nipotini.

Questo è per Pietro, 5 anni, tifoso della Juve ammore di ziaaaaa!!!



Questo per Federico, 2 anni, che adora Simba e allora "Siamamà" che sarei Io...
glielo ha preparato con tutto il cuore.

Mia figlia Anna ha deciso che non lo vuole decorato ...perchè da qualche settimana a questa parte
odia a morte la pasta di zucchero  e il suo odore dolciastro....
Quando sto decorando entra in cucina tappandosi il nasino!!!
Mah...
Fabio invece avrà il suo SuperMario....credo! :/
Il Tempo è tiranno e io ho due torte da preparare per sabato e una per domenica!!! AIUTO!
Quindi scappo e se non ci vediamo prima AUGURO A TUTTI UNA SERENA PASQUA!!
E Così Sia.

martedì 3 aprile 2012

Torta per la mia mamma


"Si pensa, talvolta, che di draghi non ce n’è più neanche uno. E neppure di prodi cavalieri. E neppur l’ombra di una principessa che vaghi per foreste misteriose, incantando col suo sorriso cerbiatti e farfalle. Pensiamo, talvolta, che la nostra sia un’età senza più frontiere, senza più avventure. Il destino è al di là dell’orizzonte; quelle ombre che passavano al galoppo, rilucenti, si sono ormai dileguate. Che bello, sbagliarsi! Principesse e cavalieri, incantesimi e draghi, avventura e mistero… non solo son qui pure adesso, ma son tutto quel che c’è e c’è sempre stato! Nel nostro secolo, hanno mutato d’abiti, si intende. I draghi indossano uniformi, oggi, vanno in giro in assetto di guerra, in tenuta da pronto intervento. I demoni della società, stridendo, piombano su di noi se solleviamo gli occhi da terra, se ci azzardiamo a svoltare a destra laddove ci hanno ordinato di girare a sinistra. Talmente astute si son fatte le false apparenze che principesse e cavalieri possono celarsi gli uni alle altre, possano celarsi persino a sé medesimi. E tuttavia maestri di realtà vengono ancora a noi, in sogno, a dirci che non abbiamo giammai perduto lo scudo che occorre contro i draghi, che sta in noi cambiare il mondo come ci pare e piace. L’intuito non mente allorché ci bisbiglia: Non sei polvere, tu sei magia”

Richard Bach da “Un Ponte sull'Eternità"

Questo stralcio è per Te...che mi hai fatto vivere a pane e Bach fin dall'età di dieci anni.
Io che non capivo ma che amavo ascoltarti ....
e che amavo quel che dicevi...
la passione che ci mettevi nel farlo...
l'Amore puro brillare nei tuoi occhi.
L'esempio......ciò che di più concreto mi hai dato,
ciò che di più pratico possa esistere per mostrare ad una persona cosa è giusto e cosa no.
E' stata dura a volte evitare di agire ...perché sapevo già, senza bisogno di sbatterci il muso l'esito e le conseguenze...
come non poter leggere un libro perché si sa già chi è l'assassino.
Ma poi con il tempo capisci....che quel libro non è stato scritto perché tu possa arrivare alla fine e sapere chi ha ucciso chi.
Quel libro ha al suo interno molto di più..
dinamiche, tempistiche, costrutti, intenti, fini e morali che solo tu puoi conoscere con
la tua lettura...
con il tuo cammino.
Grazie per tutto questo. E' un dono prezioso, che custodisco gelosamente.
Ti Amo Mamma.

Questa è la torta che ho preparato per lei.
Era ottima veramente, delicata e deliziosa.

Un pandispagna al limone con crema pasticcera e bagna di alchermes.
Con decorazioni in pasta di zucchero.
Buona Giornata a tutti! ;)