venerdì 22 luglio 2011

Il mio Viaggio più bello.


Che giornate strane quest'ultime....
trascorse in un isolamento interiore a dir poco sconvolgente,
non richiesto, non necessario forse consciamente,
ma come un richiamo dall'alto, un ritiro spirituale
imposto dalla necessità di mettere a fuoco determinati risultati
che stavano scivolando sotto l'occhio poco attento della quotidianità terrena.
Il segreto avanza in me...e scava scava nell'eterno atavico e potente
trovando polveri magiche e lucenti che mai avrei pensato di tenere tra le mani.
La luce abbaglia e mostra le immagini della mia vita.
In un attimo ottengo ciò che è sempre stato un mio grande desiderio:
vedere la mia vita a rallentatore, leggendola ed interpretandola con gli occhi distanti....ECCO, con il TERZO OCCHIO, ora ho capito.
E sono lacrime, solo calde e felici lacrime.
Piano piano mi ritrovo, mi rivedo, le forme iniziano a delinearsi,
di nuovo chiaramente e io mi sento...mi risento nei panni vecchi,
quelli giovani di un tempo e vedo la realtà di allora
con gli occhi di adesso e scoppia il Big Bang di emozioni ed orgoglio.
Sono quella che sono e sono partita da li,
da un corpo fragile e disorientato,
una mente aperta ed una bocca chiusa, troppo chiusa per essere libera.
Un viaggio iniziato tanto tempo fa........
un viaggio che solitamente non inizia cosi presto....
un viaggio intrigante che sono degna di vivere, ora lo so,
un viaggio che mi ha resa un pò solitaria ma d'altronde
ognuno ha il suo percorso:
molti li incontri ma poi li devi anche lasciare andare;
molti li perdi per strada perchè davanti un bivio diverso dal tuo;
molti non lo imboccano, per paura, per vigliaccheria, per povertà d'animo,
ma ognuno si costruisce la strada che avrà davanti domani.
Chiediti sempre se avresti potuto fare di più, fare di meglio.
Chiediti sempre se hai agito con onestà intellettuale.
Chiediti sempre il perchè delle cose.
Se cosi è la tua strada sarà sempre in salita...
ma lo spirito del mondo sarà con te per darti la forza di arrivare sempre in cima.
E Così Sia!

1 commento:

Barbara ha detto...

Che dire...credo che la cima sia a pochi, pochissimi passi da te!