venerdì 27 agosto 2010

I Vent'anni...Godeteveli!!! :-)


Quando ascolto la musica, quella che mi riporta indietro negli anni,
quella che mi fa rivivere momenti passati ma presenti e nitidi nella mia mente,
la prima sensazione è che anni splendidi fossero e come li rivivrei tutti
nonostante non siano stati per niente facili,anzi.
Gli anni del Liceo sono stati incredibilmente magici ma soprattutto
molto formativi e non parlo certo dal punto di vista culturale.
Sono in quegli anni lì che ho provato per la prima volta la forza della coralità,
la benefica sensazione dell'accettazione, la potenza dell' amicizia e come risvolto della medaglia ...le conseguenze, l'imparare che tutto finisce, tutto ha e deve avere una fine.
Il cerchio della vita....fatto da tanti piccoli altri cerchi...che prima o poi si chiudono.
Questo è stato duro da accettare...le grandi amicizie o quelle che pensavi tali sfumano, la sicurezza che l'Unione ti dava cessa di colpo e...
finito il Liceo pensavo di essermi persa.
Poi piano piano riprendo forma, guardo e Vedo.
Vedo che il Liceo mi ha lasciato tanto ma soprattutto una bellissima compagna di viaggio, di quelle persone che vanno e vengono nella tua vita in silenzio, nel frastuono ma alla fine ci sono e ci restano per sempre!
Vedo che davanti ho un'altra prova...la Solitudine, quella vera, quella reale, quella interiore.....e sarà dura, ed è stata durissima. Ma ho stravinto. E ne sono fiera.
Ho fatto della solitudine la mia compagna, dell'introspezione il mio lavoro, del silenzio interiore la mia forza, quella capace di far aprire il tuo cuore con il solo intento di dare.......ricevere non è più un obbligo.
E mi sono capitate le cose più belle, incontrato le persone più vere, trasformato l'amore in certezza.
Quante lacrime....e quante canzoni mi hanno cullato.
Io inguaribile romantica, appassionata fino al midollo,sensibile ed emotiva da far saltare i nervi :-)
A tu per tu con i miei fallimenti c'è voluto del tempo per rendermene effettivamente conto, accettarli soprattutto e interiorizzarli.
Una volta fatto ciò fai i conti, sconti e con il resto festeggi perchè sei tu, sei pronta, sei una tabula rasa pronta a raccogliere il meglio che per te deve ancora venire.
I miei vent'anni....................
duri, complicati,contorti,difficili, ma cosi belliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii.
Devo aver lavorato bene però perchè tutto ciò che di vero e profondo ho costruito in quegli anni oggi, nell'era degli "Enta" c'è ancora più saldo che mai.
Cipo, Carmen, Ste, Nina, Vale, Marta, Grazie di esserci stati e di esserci nella mia vita.
Ci sono altre persone che AVREI VOLUTO CONTINUASSERO ad essere mie amiche, altre che ho smesso di considerare tali.
Per tutte queste nutro un sentimento profondo di Amore che non è per nulla cambiato rispetto a quando il presente ci univa, ma il cerchio si è chiuso e io custodisco il meglio di loro.
Quante cose mi hanno regalato i Vent'anni..........che bel passaggio di vita sono!!
Oggi quando li osservo (i ventenni!!) mi verrebbe voglia di dirgli: Godeteveli...................Godeteveli tutti, bene fino in fondo, per quanto difficili e complicati siano, non torneranno più e allo stesso tempo saranno la base sulla quale costruirete la vostra persona.
Godeteveli perchè è adesso che TUTTO POTETE, che vi sentite e SIETE invincibili, è adesso che avete la possibilità di sentirvi anche fragili e vittime, incompresi e soli, dopo dovrete SCUOTERVI, la vita incalza!!
Godeteveli perchè la bellezza la si inizia a vedere allora anche se la si guarda con occhi semiaperti.
Godeteveli perchè siete la forza che può smuovere il mondo se lo volete.
E aggiungo che c'è una cosa che mi piace dei ventenni di oggi: sanno esternare il loro amore e le loro emozioni con naturalezza e tenerezza più di quanto ne fossimo capaci noi.
Beh quindi voi...Godeteveli.
Io l'ho fatto ed ora viaggio nella terra di mezzo.......
i miei complicati ma fruttosi Trenta!
Dove...scruto, osservo e incasso prendendomi tutto ciò che di buono questa bella vita ancora mi sta regalando!
Un bacio.












5 commenti:

Anonimo ha detto...

il mio fiume in piena...quanta passione nelle tue parole...hai ragione, i tuoi 20 non son stati facili..ma ti hanno aiutato ad essere quella che sei..e a recepire meglio quello che i 30 ti hanno dato e ti daranno ancora..
sai di cosa son felice?!del fatto che tu ci sia nei miei vent'anni!!un abbraccio fortissimo...e grazie per aver condiviso con noi queste emozioni!Giovanna

Emanuela ha detto...

Grazie tesoruccio....ci sono eccome nei tuoi 20 anni.....ahi ahi son cavolacci tuoi sai come sono bacchettona vero??? :-))))Tvb

Anonimo ha detto...

per fortuna....sapessi quanto sono testarda!!!

gianluigi ha detto...

mi emoziona sempre tantissimo leggerti e spesso non sono all'altezza di commentarti....Se ripenso ai miei vent'anni, provo solo amarezza...si perchè, tutta quella gioia incontenibile, quel frastuono continuo di vita incessante, da inventare, da costruire, non mi ha formato e preparato ai drammi di oggi.....forse perchè sono rimasto incatenato ai miei vent'anni e continuo a credere che la vera vita, sia quella e non esistono dolori, ma piccoli drammi, spesso mitigati da un papà o una mamma ormai troppo stanchi e vecchi.....
Grazie per essere passata dal mio blog

tagedimax ha detto...

Sarebbe interessante sapere quali sono le canzoni della tua vita...