giovedì 27 gennaio 2011

Si vede ora.


Io non posso permettermelo.

Io No.

Le teorie sono sempre facili, affascinanti, infallibili.

Ma la pratica?

Io ho promesso quella e in questo giorno, triste, difficile, darò prova di me stessa a Te ,

a me, all'Universo.

Vivrò questa giornata per attimi, godrò di ogni singolo momento proprio come ora che mentre scrivo a Te sorrido alla vista dei miei bambini che giocano .

Canterò un Inno alla Vita, con la musica che suona il sorriso quando è sincero, quando prova gioia.

E in ogni cosa che vivrò cercherò quella.

La luce guidi la tua ascesa.

E Così Sia.

Ciao Mathias.

3 commenti:

rò ha detto...

"......vola libero e felice....al di là degli anni....al di sopra di noi...nel bel mezzo dell'unica festa che non potrà mai finire....la Tua...."..... ricordando sempre che il Dio non turba mai la felicità dei suoi figli se non per prepararne una migliore....Buon viaggio Mathias, ci rincontreremo...rò.

Emanuela ha detto...

Belle, bellissime parole Rò! :-(

Anonimo ha detto...

..mi è venuta la pelle d'oca..
non aggiungo altro.un bacio Gio