martedì 25 gennaio 2011

A Mathias ..


Lo so che mi senti.

Ora nel bagliore della luce, la quiete della pace e il rumore del silenzio etereo TU ti immergi,

bagno rigenerante di energia pura.

Ma qui....qui...la tua impresa non è ancora finita.

Qui ,i rumori incessanti del tramestio dell'anima, che ora ti turbano, che ora ti piegano,
sono il preambolo ad una melodia ben più soave, dolce, cadenzata,
che può prendere il ritmo che tu decidi di dargli.

Allora chiudi per un attimo gli occhi, ripercorri il tuo buio fosso e quindi riapri gli occhi.

Vedrai, vedrai , anche qui troverai la luce,

e sarà altrettanto bella.

Ci scommetto.

Non mollare ora.

Che la luce e la purezza delle mie preghiere ti accompagnino,
qualunque strada tu scelga di prendere.

E Così Sia.



Nessun commento: