martedì 3 aprile 2012

Torta per la mia mamma


"Si pensa, talvolta, che di draghi non ce n’è più neanche uno. E neppure di prodi cavalieri. E neppur l’ombra di una principessa che vaghi per foreste misteriose, incantando col suo sorriso cerbiatti e farfalle. Pensiamo, talvolta, che la nostra sia un’età senza più frontiere, senza più avventure. Il destino è al di là dell’orizzonte; quelle ombre che passavano al galoppo, rilucenti, si sono ormai dileguate. Che bello, sbagliarsi! Principesse e cavalieri, incantesimi e draghi, avventura e mistero… non solo son qui pure adesso, ma son tutto quel che c’è e c’è sempre stato! Nel nostro secolo, hanno mutato d’abiti, si intende. I draghi indossano uniformi, oggi, vanno in giro in assetto di guerra, in tenuta da pronto intervento. I demoni della società, stridendo, piombano su di noi se solleviamo gli occhi da terra, se ci azzardiamo a svoltare a destra laddove ci hanno ordinato di girare a sinistra. Talmente astute si son fatte le false apparenze che principesse e cavalieri possono celarsi gli uni alle altre, possano celarsi persino a sé medesimi. E tuttavia maestri di realtà vengono ancora a noi, in sogno, a dirci che non abbiamo giammai perduto lo scudo che occorre contro i draghi, che sta in noi cambiare il mondo come ci pare e piace. L’intuito non mente allorché ci bisbiglia: Non sei polvere, tu sei magia”

Richard Bach da “Un Ponte sull'Eternità"

Questo stralcio è per Te...che mi hai fatto vivere a pane e Bach fin dall'età di dieci anni.
Io che non capivo ma che amavo ascoltarti ....
e che amavo quel che dicevi...
la passione che ci mettevi nel farlo...
l'Amore puro brillare nei tuoi occhi.
L'esempio......ciò che di più concreto mi hai dato,
ciò che di più pratico possa esistere per mostrare ad una persona cosa è giusto e cosa no.
E' stata dura a volte evitare di agire ...perché sapevo già, senza bisogno di sbatterci il muso l'esito e le conseguenze...
come non poter leggere un libro perché si sa già chi è l'assassino.
Ma poi con il tempo capisci....che quel libro non è stato scritto perché tu possa arrivare alla fine e sapere chi ha ucciso chi.
Quel libro ha al suo interno molto di più..
dinamiche, tempistiche, costrutti, intenti, fini e morali che solo tu puoi conoscere con
la tua lettura...
con il tuo cammino.
Grazie per tutto questo. E' un dono prezioso, che custodisco gelosamente.
Ti Amo Mamma.

Questa è la torta che ho preparato per lei.
Era ottima veramente, delicata e deliziosa.

Un pandispagna al limone con crema pasticcera e bagna di alchermes.
Con decorazioni in pasta di zucchero.
Buona Giornata a tutti! ;)